Logo
I Tempi di Attesa

I Tempi di Attesa

" Il D.Lgs 124/1998 (Ridefinizione del sistema di partecipazione al costo delle prestazioni sanitarie e del regime delle esenzioni, a norma dell'art. 59, comma 50, della L. n. 449/1997) prevede che le Regioni individuino i criteri secondo i quali i direttori generali delle aziende Ulss e ospedaliere, determinano il tempo massimo di attesa tra la data della richiesta di effettuazione delle prestazioni in regime ambulatoriale, ivi comprese quelle di diagnostica strumentale di laboratorio e dei ricoveri diurni finalizzati ad accertamenti diagnostici, e l'erogazione delle prestazioni stesse, nonchè il rispetto e la tempestività delle predette prestazioni nell'ambito delle strutture pubbliche."
Quello che però ai cittadini non viene detto è che la legge prevede, che quando le liste d'attesa impediscano l'effettuazione della visita entri i tempi massimi previsti dalla legge, e non ci siano posti neppure presso le strutture convenzionate, l'utente può rivolgersi ad una convenzionata o ad un privato, pagando solo (se previsto) il costo del ticket, senza ulteriori spese.